InfoErbe

Melissa

Melissa officinalis L.

Sat, 15 Mar 2008 13:07:50 +0100

Abstract

Melissa
Melissa officinalis L. (Lamiaceae)

Sinonimi: Melissa altissima Sibth. & Sm., Melissa cordifolia Pers., Melissa romana Mill., Thymus melissa E.H.L. Krause
Nomi popolari. Inglese: Balm, Cure-all, Honeyplant, Melissa, Sweet Balm. Francese: Feuilles de mélisse, Mélisse officinale. Tedesco: Frauenkraut, Melissenblätter, Zitronenkraut, Zitronenmelisse. Spagnolo: Hoja de melisa, Hoja de tornjil, Hoja de cedrón, Hoja de cidronela, Toronjil
Descrizione: pianta erbacea perenne originaria delle regioni ad est del mediterraneo e dell’Asia occidentale. Cresce fino a 70 cm di altezza, fusti quadrangolari, fiori pallidi raggruppati alle ascelle fogliari. Odore tipoico che ricorda il limone, che sparisce velocemente se la pianta viene conservata male.

Costituenti: fenilpropanoidi, monoterpeni (citrale e citronellale), flavonoidi, acido rosmarinico.
Utilizzi.
Pianta di antico utilizzo europeo per dispepsia, flatulenza, depressione, crisi nervosa, febbre, dismenorrea, raffreddore ed influenza. Le azioni esercitate dall apianta e d ai suoi estratti sono: carminativa, antispasmodica, leggera sedativa, diaforetica, antagonista dell’ormone tireotropico, antivirale in applicazione topica.
Si utilizza per disturbi del sonno, con irrequietezza, coliche addominali nei bambini, indigestione, flatulenza, coliche, irritabilità, depressione, raffreddore ed influenza e infezioni da Herpes simplex. I dati clinici dimostrano una buona azione in caso di insonnia leggera e disturbi del sonno (combinata con valeriana e luppolo), infezioni di herpes virus tipo 1, e coliche infantili (con finocchio, verbena, camomilla e liquirizia).
Avvertenze: nessuna conosciuta

Sat, 15 Mar 2008 13:07:50 +0100

Glossario

Licenza Creative Commons
Il database InfoErbe
è pubblicato con
Licenza Creative Commons

Marco Valussi
Luciano Posani

Copyright 2000 - 2005 Miro International Pty Ltd. All rights reserved. Mambo is Free Software released under the GNU/GPL License.