InfoErbe

Zenzero secco

Zingiber officinale Willd. Roscoe (secco)

Sat, 15 Mar 2008 13:01:23 +0100

Oli Essenziali

  • Zingiber officinale (Zenzero)

    Origine botanica
    Esistono molte cultivar e forme tetraploidi artificiali che vengono utilizzate per la produzione di olio essenziale

    Parte usata
    Rizoma secco polverizzato

    Preparazione
    Distillazione in corrente di vapore con coobazione

    Descrizione
    Liquido mobile da giallo pallido a marrone. Odore caldo, speziato con una nota di testa verde

    Costituenti
    In ordine decrescente di percentuale sul totale
    alfa-Zingiberene (molto variabile)
    beta-Zingiberene (molto variabile)
    ar-Curcumene (molto variabile)
    Geraniale (molto variabile = tracce-27%)
    1,8-Cineolo
    Linalolo
    beta-Sesquifellandrene

    Attività farmacologiche
    Antinfiammatoria
    Antispasmodica
    Carminativa
    Controirritante
    Rubefacente
    Antibatterica
    Antimicotica

    Indicazioni
    Congestione
    Dolore
    Influenza
    Raffreddore
    Insufficente circolazione peroferic
    Letargia

    Posologia
    Adulti
    Bagno: non più di 6 goccie
    Massaggio: non più di 10 goccie per un massaggio totale
    Inalazioni: 2-4 goccie per inalazione

    Bambini dai 5 anni in su
    Metà della dose per gli adulti (almeno fino a 12 anni)

    Bambini dai 18 mesi ai 5 anni
    Bagno: non più di 2 goccie
    Massaggio: non più di 2 goccie

    Bambini dai 6 mesi ai 18 mesi
    Bagno: non più di 1 goccia in 10 ml di latte o sapone luquidi da aggiungere al bagnetto
    Massaggio: non più di 1 goccia in 10 ml di olio da massaggio

    Bambini da 0 a 12 mesi
    Massaggio: non usare olii essenziali nel massaggio come routine, ma solo quando effettivamente necessario per problemi specifici

    Combinazioni
    Catarro e congestione respiratoria, tosse: Eucalyptus globulus e spp, Lavandula angustifolia e L. x hybrida
    Miscele da incenso: Boswellia carterii, Cinnamomum zeylanicum, Commiphota molmol

    Tossicità
    LD50: orale > 5 gr/kg; cutanea > 5 gr/kg
    Irritante: no al 4%
    Sensibilizzante: no al 4%. Rari casi di reazione in indvidui ipersensibili
    Fototossica: molto poco

    Cautele
    Tenere lontano dalla portata dei bambini
    Non utilizzare vicino agli occhi

  • Thu, 28 Apr 2005 16:21:49 +0200

Glossario

Licenza Creative Commons
Il database InfoErbe
è pubblicato con
Licenza Creative Commons

Marco Valussi
Luciano Posani

Copyright 2000 - 2005 Miro International Pty Ltd. All rights reserved. Mambo is Free Software released under the GNU/GPL License.