InfoErbe

Incenso

Boswellia carteri Birdwod

Sat, 19 Apr 2008 12:33:18 +0200

Etnobotanica

  • Forse il ruolo storicamente più importante della Boswellia è quello svolto nei rituali tribali sotto forma di incenso. E' infatti une delle 10-20 piante utilizzate in tutto il mondo per creare incensi.

    Le fonti più antiche che riportano l'uso della Boswellia sono quelle cinesi. Gli Indiani assorbirono l'uso della pianta e a produrre gli estratti e l'incenso. E' possibile che gli Egiziani abbiano scoperto la Boswellia grazie agli indiani intorno al 3600 a.C. Sicuramente essi divennero grandi utilizzatori di incenso dal regno di Re Assa (3580-3536 a.C.).

    Indiani, cinesi, egiziani, greci e romani utilizzarono la Boswellia per trattare ulcere e ferite, e per tosse e problemi polmonari (sempre esternamente). Veniva usata internamente ed esternamente per problemi reumatici ed artritici.

  • Mon, 21 Feb 2005 11:55:47 +0100

Licenza Creative Commons
Il database InfoErbe
è pubblicato con
Licenza Creative Commons

Marco Valussi
Luciano Posani

Copyright 2000 - 2005 Miro International Pty Ltd. All rights reserved. Mambo is Free Software released under the GNU/GPL License.