InfoErbe

Schisandra

Schisandra chinensis (Turcz.) Baillon

Tue, 31 Jan 2006 10:29:37 +0100

Interazione con farmaci

Non vi sono evidenze di interazioni con farmaci, ma vista la azione della schisandra sul metabolismo epatico è ipotizzabile un suo effetto di accelerazione della clearance di molti farmaci, in particolare di quelli metabolizzati dal CYP3A4 (AHP 1999; Mills e Bone 2005).
In particolare, un estratto di Schisandra e le sue componenti gomisine B, C, G, e N e schizandrina hanno mostrato un potente effetto inibitorio sull’attività di N-demetilazione mediata dal citocromo P450 3A4 (CYP3A4); la gomisina C ha mostrato l’attività inibitoria più potente e competitiva, mentre la sua inibizione mediata da CYP1A2, CYP2C9, CYP2C19, e CYP2D6 è risultata essere debole. L’inattivazione del CYP3A4 avviene con tutta probabilità mediante formazione di un complesso intermedio con il metabolita del gruppo metilenediosssi della gomisina C. La gomisina C è quindi non solo un inibitore competitivo, ma anche un inattivatore irreversibile del CYP3A4 (Iwata et al. 2004).

Tue, 31 Jan 2006 10:29:37 +0100

Glossario

Licenza Creative Commons
Il database InfoErbe
è pubblicato con
Licenza Creative Commons

Marco Valussi
Luciano Posani

Copyright 2000 - 2005 Miro International Pty Ltd. All rights reserved. Mambo is Free Software released under the GNU/GPL License.