InfoErbe

Luppolo

Humulus lupulus L.

Tue, 31 May 2005 10:25:55 +0200

Farmacologia

  • Ipnotica

    La natura fortemente ipnotica del Luppolo non è in discussione, anche se il preciso meccanismo di azione non è ancora chiaro e alcuni dei primi esperimenti su animali mostrarono risultati ambigui.
    Studi più recenti hanno mostrato l’attività sedativa del SNC di almeno un componente, il 2-metil-3-buten-2-olo, con attività simile a quella del metilpentinolo. Questo alcol è presente nelle preparazioni da pianta fresca, e solo in quantità molto ridotta nei prodotti commerciali; questi ultimi sono però ancora attivi, e si pensa che il composto possa essere prodotto nell’organismo a partire da umuloni e lupuloni.

  • Tue, 31 May 2005 10:22:14 +0200
  • Gastrostimolante

    I principi amari sono fortemente stimolanti dell'apparato digerente e aumentano le secrezioni gastriche ed intestinali, spiegando l’effetto stimolante della pianta in toto.

  • Tue, 31 May 2005 10:22:47 +0200
  • Antimicrobica

    Gli estratti sono antimicrobici, e l’effetto è correlato alla presenza di acidi amari come lupulone e umulone.

  • Tue, 31 May 2005 10:23:11 +0200
  • Altre azioni

    La pianta in toto è fortemente antispasmodica sulla muscolatura liscia isolata.
    L’effetto estrogenico non è stato ancora confermato.
    In Cina gli estratti alcolici sono stati usati per il trattamento di lebbra, tubercolosi polmonare e dissenteria acuta batterica.

  • Tue, 31 May 2005 10:23:28 +0200

Glossario

Licenza Creative Commons
Il database InfoErbe
è pubblicato con
Licenza Creative Commons

Marco Valussi
Luciano Posani

Copyright 2000 - 2005 Miro International Pty Ltd. All rights reserved. Mambo is Free Software released under the GNU/GPL License.