InfoErbe

Ortica parti aeree

Urtica dioica (Aiton) Selander fol et herba

Thu, 30 Jun 2005 11:33:02 +0200

Farmacologia

  • Nutritiva

    L’alto potere nutrizionale di questa pianta la rende utile in caso di anemia o condizioni di debilitazione.

  • Fri, 24 Jun 2005 12:29:16 +0200
  • Astringente

    Senza dubbio dovuta principalmente alla presenza di tannini (Mills 1991).

  • Fri, 24 Jun 2005 12:29:46 +0200
  • Antinfiammatoria

    L'estratto ha dimostrato una attività in vitro sulla biosintesi dei metaboliti dell'acido arachidonico. In particolare, ha un’attività parzialmente inibitoria della 5-LOX e fortemente inibitoria della COX (Obertreis et al 1996). L’estratto è stato inoltre in grado di ridurre, in maniera dose-dipendente, la secrezione di TNF-alfa e IL-1 beta causata da lipopolisaccaridi se somministrata allo stesso momento; la somministrazione di Urtica ha invece causato un aumento della secrezione di IL-6 in assenza di lipopolisaccaridi (Obertreis et al 1996). Le differenze di pattern inibitori tra TNF-alfa e IL-1 beta suggerisce che l'estratto contenga diversi composti attivi con differenti biodisponibilità (Teucher et al 1996).
    Una frazione polisaccaridica idrofilica ha mostrato una attività antinfiammatoria ed antiedema (Wagner et al 1989).

  • Fri, 24 Jun 2005 12:30:18 +0200
  • Antiartritica

    Studi clinici sull’artrite
    In uno studio aperto, multicentro e comparativo con terapie FANS, l’estratto di foglia di Ortica è stato efficace nel ridurre il dolore e nell’aumentare il range di movimento delle articolazioni in 219 pazienti con problemi reumatici articolari.
    In uno studio aperto e randomizzato che comparava Ortica fresca 50 g + 50 mg diclofenac con 200 mg diclofenac al giorno per 2 settimane, i risultati sono stati praticamente uguali nei due casi.

  • Fri, 24 Jun 2005 12:30:46 +0200
  • Antiallergica

    In uno studio in doppio cieco randomizzato con 98 pazienti sofferenti di rinite allergica (Mittman et al 1990) la preparazione di Urtica dioica è risultata superiore (nella riduzione della sintomatologia) in maniera significativa rispetto al placebo nella valutazione globale dopo una settimana di trattamento e leggermente superiore se valutata giorno per giorno.
    L’estratto ha anche dimostrato attività antibatterica e antispasmodica (Leung & Foster).

  • Fri, 24 Jun 2005 12:31:08 +0200

Glossario

Licenza Creative Commons
Il database InfoErbe
è pubblicato con
Licenza Creative Commons

Marco Valussi
Luciano Posani

Copyright 2000 - 2005 Miro International Pty Ltd. All rights reserved. Mambo is Free Software released under the GNU/GPL License.