InfoErbe

Cumino di Malta

Cuminum cyminum L.

Wed, 19 Jan 2005 12:41:21 +0100

Farmacologia

  • Antimicrobica

    Una sospensione di polvere di Cumino riduce la crescita dei miceli e la produzione di tossine o aflatossine da parte di Aspergillus ochraceus, C. versicolor e C. flavuc.

  • Tue, 21 Dec 2004 10:30:28 +0100
  • Estrogenica

    Un estratto acetonico di Cumino ha causato, in topi ovarietomizzati, un aumento del peso dell’utero, un aumento del contenuto in proteine dell’endometrio, un aumento dei fosfati alcalini.

  • Tue, 21 Dec 2004 10:30:40 +0100
  • Antiaggregante

    Un estratto secco etanolico di Cumino inibisce (in vitro) l’aggregazione piastrinica indotta da acido arachidonico.

  • Tue, 21 Dec 2004 09:43:36 +0100
  • Altri effetti

    Il Cumino è un carminativo, uno stimolante e un analgesico. Potrebbe avere effetti galattogeni, antispasmodici, diuretici.

  • Tue, 21 Dec 2004 09:44:13 +0100
  • Metabolismo dei farmaci

    Una dose endovena su topo ha prolungato fino al 120% l’ipnosi da fenobarbiturici; una dose più elevata ha però ridotto l’effetto dell’83%.

  • Tue, 11 Jan 2005 09:27:12 +0100

Glossario

Licenza Creative Commons
Il database InfoErbe
è pubblicato con
Licenza Creative Commons

Marco Valussi
Luciano Posani

Copyright 2000 - 2005 Miro International Pty Ltd. All rights reserved. Mambo is Free Software released under the GNU/GPL License.