InfoErbe

Angelica

Angelica archangelica L.

Sat, 19 Apr 2008 11:48:43 +0200

Habitat

Originaria dell’Europa settentrionale, probabilmente in Italia non esiste allo stato spontaneo ma solo coltivata (a parte forse ad elevate altitudini, sulle Alpi). Preferisce campi incolti, luoghi umidi, spesso coltivata nell’orto o inselvatichita. La fonte principale della droga sono comunque le coltivazioni in Germania.
La semina deve essere fatta da seme fresco. I semi vanno posti in seminiere con terriccio sabbioso. Le piantine, una volta alte 5-6 cm, vanno trapiantate in vasetti da cui quando saranno ben sviluppate potranno essere messe a dimora.
Preferiscono posizioni semi-ombrose e terreno sciolto, ricco e profondo per affondare le grosse radici. Nonostante sia una biennale, può a volte risultare perenne, nel qual caso è riproducibile per polloni.

Sat, 19 Apr 2008 11:48:43 +0200

Glossario

Licenza Creative Commons
Il database InfoErbe
è pubblicato con
Licenza Creative Commons

Marco Valussi
Luciano Posani

Copyright 2000 - 2005 Miro International Pty Ltd. All rights reserved. Mambo is Free Software released under the GNU/GPL License.