InfoErbe

Rosmarino

Rosmarinus officinalis L.

Sat, 15 Mar 2008 12:43:56 +0100

Utilizzo

  • Utilizzi vari

    Il Rosmarino è uno stimolante nervino e circolatorio, che in aggiunta agli effetti tonificanti e calmanti sulla digestione viene utilizzato allorquando esista una tensione psicologica, come ad esempio nella dispepsia flatulenta, mal di testa o depressione associati a debilitazione. Esternamente può essere utilizzato per lenire i dolori muscolari, sciatica e nevralgie. Agisce inoltre come stimolante dei follicoli dei capelli e della circolazione dello scalpo e può quindi essere usato nella prevenzione della calvizie precoce (utilizzare l’olio).
    Priest e Priest ne danno la seguente definizione: “stimolante diffusivo e tonico rilassante con una particolare influenza su stomaco e cervello. Calma il sistema nervoso ed è un tonico per le funzioni vasomotorie e per la circolazione periferica. Un ottimi tonico per gli anziani”. Essi danno le seguenti indicazioni terapeutiche: ”condizioni atoniche dello stomaco, mal di testa gastrici, ipotonia adolescenziale, astenia con complessione pallida, debolezza circolatoria a seguito di stress o malattia”.

  • Mon, 05 Sep 2005 11:20:37 +0200

Glossario

Licenza Creative Commons
Il database InfoErbe
è pubblicato con
Licenza Creative Commons

Marco Valussi
Luciano Posani

Copyright 2000 - 2005 Miro International Pty Ltd. All rights reserved. Mambo is Free Software released under the GNU/GPL License.