InfoErbe

Mirica

Myrica cerifera L.

Fri, 17 Nov 2006 10:11:15 +0100

Utilizzo

  • Usi vari

    Myrica ha due effetti principali:
    1. vasodilatazione e aumento della perfusione;
    2. astringenza a livello dei tessuti e delle mucose.
    E’ quindi il rimedio ideale per accelerare i processi di guarigione in caso di infiammazioni che si stiano cronicizzando e di tessuti che siano congestionati; l’azione astringente a livello delle cellule del connettivo rinforza la struttura dei tessuti congestionati, mentre l’azione vasodilatatrice aumenta la perfusione e quindi il riciclo dei prodotti metabolici di scarto che si sono accumulati a causa della congestione.
    La tintura diluita è un rimedio eccezionale per gengive gonfie e occasionalmente infiammate.
    In caso di mal di gola, soprattutto se subcronico, usare il rimedio come gargarismo.
    In caso di malessere con dispepsia, costipazione e senso di freddo, usare il rimedio con un po’ di acqua calda.
    Esternamente, la tintura diluita o la polvere possono essere utilizzate per piccole ulcere o abrasioni, e la tintura unita alla tintura di Thuja si usa per casi di tinea.
    La “Composition Powder” viene utilizzata ai primi segni di raffreddore e per liberare i seni in caso di sinusite allergica.

  • Fri, 17 Nov 2006 10:05:42 +0100

Glossario

Licenza Creative Commons
Il database InfoErbe
è pubblicato con
Licenza Creative Commons

Marco Valussi
Luciano Posani

Copyright 2000 - 2005 Miro International Pty Ltd. All rights reserved. Mambo is Free Software released under the GNU/GPL License.