InfoErbe

Psillio

Plantago ovata Forsk.

Fri, 17 Nov 2006 09:42:45 +0100

Utilizzo

  • Usi vari

    Pianta tra le più utili per i disturbi del sistema gastrointestinale, è nutritiva, demulcente, lassativa di volume, disintossicante e regolatrice del metabolismo del glucosio e del colesterolo. E’ stata usata come sostituto dei semi di lino o dell’orzo per diarrea e dissenteria; il decotto è la forma migliore per l’effetto demulcente, che altrimenti può essere sfruttato mescolando i semi ad acqua, lasciandoli a macerare una notte e prendendoli la mattina successiva.
    Per la diarrea, la ricetta tradizionale vuole che i semi vengano tostati prima di essere impiegati, per massimizzare l’effetto astringente.
    L’azione demulcente diretta agisce a livello gastrointestinale, ma dosi anche molto minori possono elicitare un’azione riflessa a livello di altre mucose, legate a livello embriologico con la mucosa gastrica, come quella urinaria e quella polmonare. La pianta viene quindi utilizzata in fitoterapia anche per problemi infiammatori del tratto urinario e di quello respiratorio.

  • Fri, 17 Nov 2006 09:39:47 +0100

Glossario

Licenza Creative Commons
Il database InfoErbe
è pubblicato con
Licenza Creative Commons

Marco Valussi
Luciano Posani

Copyright 2000 - 2005 Miro International Pty Ltd. All rights reserved. Mambo is Free Software released under the GNU/GPL License.