InfoErbe

Romice crespo

Rumex crispus L.

Thu, 20 Oct 2005 12:04:02 +0200

Utilizzo

  • Utilizzi vari

    Nonostante sia una pianta di grande valore terapeutico, il Rumex viene raramente utilizzato da solo, mentre è spesso associato ad altre piante depurative, come Arctium lappa o Taraxacum off. radix, per quei problemi associati a tossiemia. La sua azione gentilmente lassativa lo rende utile in casi di costipazione lieve, specialmente se nel contempo si associ un cambiamento della dieta (per esempio un aumento delle fibre). Stimolando la funzione del colon le feci vengono eliminate più facilmente ed efficientemente, riducendo così il rischio di riassorbimento di prodotti di scarto, una forma di tossicità comune nei casi di cattiva funzionalità colonica. Sembra anche che il Rumex abbia una attività sul flusso di bile, azione questa che contribuisce alla sua attività disintossicante.
    Tipiche condizioni trattate con Rumex sono: acne, foruncolosi, eczema, psoriasi, micosi, digestione lenta e costipazione e problemi artritici e reumatici (specialmente la osteoartrite).
    In particolare, può risultare di aiuto in caso di malassorbimento di nutrienti, acidi biliari, vitamine liposolubili, fattore intrinseco o vitamina B12; in caso di debilitazione metabolica con cronici problemi di pelle, ulcerazioni, instabile omeostasi dei fluidi; e infine in caso di psoriasi cronica con episodi acuti scatenati da sindrome del colon irritabile o colite con costipazione.

  • Thu, 20 Oct 2005 11:58:39 +0200

Glossario

Licenza Creative Commons
Il database InfoErbe
è pubblicato con
Licenza Creative Commons

Marco Valussi
Luciano Posani

Copyright 2000 - 2005 Miro International Pty Ltd. All rights reserved. Mambo is Free Software released under the GNU/GPL License.