InfoErbe

Viola del pensiero

Viola tricolor DC ssp vulgaris (Kokch) Oborny; ssp arvensis (M

Mon, 07 Nov 2005 17:21:45 +0100

Utilizzo

  • Utilizzi vari

    La Viola tricolor è un alterativo blando ma efficace e sicuro, con in più ottime proprietà emollienti e demulcenti. Per queste ragioni è una pianta molto indicata per il trattamento di problemi cronici dermatologici in soggetti sensibili come i bambini, dove un alterativo più forte sarebbe controindicato.

    Bartram e Weiss ne consigliano l’uso in caso di disordini dermatologici cronici con essudati densi: eczema umido, crosta lattea ed altri.

    Grazie alla sua proprietà emolliente essa può essere utilizzata esternamente per coadiuvare l’azione interna, attraverso l’utilizzo di compresse di garza con tisana di Viola o impacchi di pianta fresca contusa.
    E’ comunque utile anche per gli adulti e viene utilizzata per acne, impetigo e pruritus vulvae.

    Internamente la pianta è anche stata utilizzata per il trattamento di disordini polmonari caratterizzati da tosse secca e flogosi, come la pertosse o la bronchite. In Russia viene utilizzata nella medicina tradizionale come profilattico per la tubercolosi.

    Tradizionale utilizzo anche per i disordini infiammatori delle vie urinarie, in particolare la cistite.

    L’infuso, grazie alla sua consistenza mucillaginosa, può essere utilizzato come blando lassativo per costipazione.
    Il BHP ne consiglia l’uso in caso di fragilità capillare, soprattutto in caso di terapia corticosteroidea.

    La forma più utile di utilizzo sembra essere l’infuso.

  • Mon, 07 Nov 2005 17:18:39 +0100

Glossario

Licenza Creative Commons
Il database InfoErbe
è pubblicato con
Licenza Creative Commons

Marco Valussi
Luciano Posani

Copyright 2000 - 2005 Miro International Pty Ltd. All rights reserved. Mambo is Free Software released under the GNU/GPL License.